Skip to the content

Versione Italiana English Version
Vita in Ospedale
Vita in Ospedale

Il paziente ricoverato, viene ricevuto dalla Coordinatrice infermieristica o da Infermiere/i che attribuiscono:

 il posto letto, il comodino, l’armadio, quali elementi fondamentali all’accoglienza.

 

Camere Ogni Dipartimento ha tipologie di camere diverse ( singole, doppie e /o triple, con bagno indipendente o destinato ad un numero limitato di utenti). Tutte le camere sono dotate di telefono.

 

Cosa Portare con se'

  • abbigliamento per il giorno (pantaloni, gonne, pullover, tuta, scarpe ecc..)

  • abbigliamento per la notte ( pigiama, camicia da notte, vestaglia, pantofole ecc…)

  • biancheria personale, asciugamani

  • tutto il necessario per l’igiene personale

  • eventuali ausili ortopedici.

  • farmaci in uso.

 

Organizzazione Giornata

Il programma inerente le attività diagnostiche, terapeutiche e/o riabilitative viene comunicato giornalmente dal personale sanitario del reparto di degenza.

 

 La vita in reparto

La giornata del degente, oltre alle normali attività della vita quotidiana, è caratterizzata da alcuni momenti di carattere sanitario:

  • visite e controlli medici

  • esami diagnostici

  • somministrazioni terapeutiche

Pertanto, prima di allontanarsi dal Reparto il degente deve sempre informare il personale in servizio;

 

I colloqui con i medici

 

Per fissare un colloquio coi i Medici curanti del Reparto è opportuno rivolgersi alla Capo Sala o al Personale di servizio;

 

Come riconoscere il personale di servizio

 Il Personale di servizio è riconoscibile dal tesserino identificativo e dall’uniforme differenziata per ruolo e qualifica;

I pasti

I pasti prevedono un menu fisso settimanale. In casi particolari è previsto uno specifico regime alimentare su indicazione del nutrizionista e del servizio di dietetica.

I pasti vengono distribuiti nei seguenti orari:

Colazione ore 8.00 – 8.30;

Pranzo ore 13.00;

Cena ore 19.00.

 

Il vitto viene inviato nei reparti  in appositi contenitori che garantiscono il mantenimento del pasto caldo e l’igiene alimentare.

I degenti cui viene attribuita una dieta speciale in conformità alla patologia da trattare, sono tenuti a rispettare rigorosamente il menù e sono invitati a non assumere cibi, bevande o medicinali diversi da quelli assegnati;

 

Gli orari di visita

 

L’Ospedale cosciente del diritto del malato a mantenere vivi i legami familiari e amicali, s’impegna a garantire la massima apertura al sociale. Pur tuttavia la collaborazione dei visitatori al rispetto degli orari di visita è importante per:

  • consentire al personale medico ed infermieristico di svolgere le fondamentali funzioni diagnostico - terapeutiche – assistenziali;

  • permettere lo svolgimento delle pulizie ambientali da parte del personale addetto;

  • garantire la privacy del paziente durante le manovre igienico – assistenziali;

  • Pertanto si chiede ai familiari e agli amici del paziente di:

  • rispettare gli orari di visita

  • non sovraffollare le stanze di degenza

  • tenere un comportamento corretto e rispettoso della presenza degli altri degenti

  • non portare cibi, medicinali, bevande alcoliche

  • non fumare e di non offrire sigarette

  • non farsi accompagnare da bambini al di sotto dei 12 anni, se non in casi eccezionali;

     

    Dipartimento Ritardo Mentale – Dipartimento Chirurgia: ore 17.30 – 18.30 (giorni feriali); ore 10.00 – 12.00; ore 15.00 – 18.00 (giorni festivi). Dipartimento Involuzione Cerebrale: ore 12.00 – 13.00; ore 17.30 – 19.00.

     

Ingresso minori

Nel Dipartimento per il Ritardo Mentale per favorire il coinvolgimento dei familiari in tutto il percorso diagnostico e/o terapeutico-riabilitativo viene favorito l’ingresso dei bambini, ove trattasi di parenti o figure significative per la persona assistita. Negli altri Dipartimenti è consentito l’ingresso ai minori con età superiore ai 12 anni.

 

 Permessi di uscita

Solo in casi particolari e motivati, le persone assistite durante il periodo di degenza possono usufruire di permessi di uscita per un solo pernottamento fuori dall’Istituto. Le modalità vanno concordate con il medico responsabile e autorizzate dalla Direzione Sanitaria.

Dimissione

La data di dimissione viene comunicata dal personale in anticipo così da rendere più agevole ai familiari l’organizzazione dell’uscita. Al momento della dimissione viene consegnata una dettagliata sintesi clinica con le informazioni essenziali per la continuità assistenziale e per il rapporto con la medicina del territorio. Dopo aver espletato tutte le pratiche amministrative presso l’Ufficio Spedalità, vi preghiamo di riconsegnare il “Questionario di Soddisfazione” al fine di aiutare l’Istituto a migliorare i propri servizi.

Nel caso di richiesta di dimissione “contro il parere dei sanitari”, la persona assistita è obbligata a firmare una dichiarazione, riportata sul diario sanitario della cartella clinica, che solleva l’Istituto da ogni responsabilità legata a tale decisione.

 

Regole per la convivenza

 

La convivenza all’interno dell’Ospedale è garantita dal comportamento di ciascun degente che osserva il rispetto degli altri ricoverati evitando situazioni di disturbo o di disagio:

  • E’ vietato fumare;

  • E’ consentito l’uso di apparecchi cellulari fatta eccezione nelle aree a rischio dove siano attivi dispositivi medici elettronici, specie se direttamente collegati al paziente (esempio Reparti Operatori, Emodialisi, ecc…) ed in particolari situazioni, che verranno di volta in volta segnalate dagli Operatori.

 

Servizi di comune utilità

Bar (pianoterra): aperto tutti i giorni, ore 7 - 16 e 17 - 20.30Ristorante self-service (piano seminterrato): aperto tutti i giorni, ore 12.30 - 14.30 Punto edicola (area bar): aperto tutte le mattine, ore 8 - 12 Sportello bancomat BNL (pianoterra - area Pronto soccorso): sempre attivo

Regole per la convivenza

 

La convivenza all’interno dell’Ospedale è garantita dal comportamento di ciascun degente che osserva il rispetto degli altri ricoverati evitando situazioni di disturbo o di disagio:

  • E’ vietato fumare;
  • E’ consentito l’uso di apparecchi cellulari fatta eccezione nelle aree a rischio dove siano attivi dispositivi medici elettronici, specie se direttamente collegati al paziente (esempio Reparti Operatori, Emodialisi, ecc…) ed in particolari situazioni, che verranno di volta in volta segnalate dagli Operatori;

 

Assistenza religiosa Santa Messa: Domus Mariae: ore 7.30 (feriale) – ore 9.00 (festivo) / Cittadella: ore 18.00 (festivo)  Rosario – Liturgia delle Ore: Domus Mariae: ore 18.30

 

Punti di ristoro Domus Mariae (piano 5) Bar Panineria con un piccolo Bazar  Orari: lunedì-venerdì 7.30-17.00/sabato 7.30-11.00 Telefono interno: 6325

La Cittadella dell’Oasi Bar e Ristorante:  Orari: aperto tutti i giorni Telefono interno: 2812.

Ludoteca Domus Mariae (piano 4)  Orari:

Lunedì ore 15.00 – 18.15

Martedì 09.30 – 12.30 / 15.00 - 18.15

Mercoledì 09.30 – 12.30 / 15.00 - 17.45

Giovedì 09.30 – 12.30 / 15.00 - 18.15

Venerdì 09.30 – 12.30 / 15.00 - 18.15

Sabato 15.00 - 18.15

Domenica chiuso

Alloggi Hotel “La Cittadella dell’Oasi” - Contrada San Michele  Tel. 0935/653966 Fax 0935/653660 e-mail hotel@oasi.en.it

Bancomat (Banca Antoveneta) Domus Mariae (accanto centralino)

 

Molte associazioni operano in Policlinico per assistere i degenti e dare supporto alle loro famiglie. Sfoglia l'elenco delle associazioni

 

 

Associazione Oasi Maria SS. Onlus D.P.R. 471 DEL 24-06-1974
Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico per lo studio del Ritardo Mentale e dell’Involuzione Cerebrale
(Decreti Interministeriali del 9-2-1988, dell’8-2-1993 e del Ministero della Salute del 5-9-2006)

Via Conte Ruggero 73 - 94018 TROINA (EN)
Tel. +39 0935-936111 - Fax: +39 0935-653327
E-mail: info@oasi.en.it

 

Contatti