Skip to the content

Versione Italiana English Version

Presidente/Legale rappresentante
Sac. Luigi Orazio Ferlauto

Sito web: www.padreferlauto.it

Padre Luigi Orazio FerlautoPadre Luigi Orazio Ferlauto è fondatore e presidente dell’IRCCS Associazione “Oasi Maria Santissima” ONLUS. Padre Ferlauto è nato a Troina, in provincia di Enna, il 2 luglio 1922. E’ stato ordinato sacerdote il 1° luglio 1945 e fu assegnato come coadiutore nella Parrocchia di San Sebastiano in Troina. Nel corso della Peregrinatio Mariae nella diocesi di Nicosia, nel marzo 1949, fu molto colpito dai tanti volti della povertà e dell’emarginazione della sua terra, in particolare dalle condizioni di isolamento e di abbandono dei più deboli tra i deboli, i bambini handicappati, tenuti nascosti in casa dalle loro famiglie o abbandonati per vergogna. In quei momenti di riflessione e di preghiera, il giovane sacerdote iniziò a domandarsi come potere dedicarsi all’accoglienza ed alla cura di questi piccoli e più in generale dei più bisognosi. Nel mese di luglio del ’51, il suo progetto inizia a prendere forma concreta, con l’affitto della casa che sarà la prima sede per l’accoglienza ai bambini con ritardo mentale. L’opera inizia il proprio cammino sotto gli auspici dell’allora pontefice, Papa Eugenio Pacelli. Infatti, il 2 febbraio 1952, Luigi Ferlauto ha l’improvvisa occasione di partecipare ad una visita al Santo Padre, al quale avanza una richiesta di contributo per la propria opera di assistenza. Dopo qualche mese, riceverà la somma di 500 mila lire inviata proprio da Pio XII, che sarà spesa quale prima rata per l‘acquisto della sede. Il 16 gennaio 1953 il suo progetto di solidarietà acquista veste formale, con la nascita dell’“Oasi Maria SS.”, una società a responsabilità limitata che ha per oggetto “l’assistenza ai poveri minorati (epilettici, encefalitici, ebeti, deformi) particolarmente quelli cui nessuno pensa, che nessuno accoglie, che non trovano posto in altri Istituti, l’assistenza ai bambini orfani e figli di nessuno.” (ART. 4 dello Statuto).

La nascente società Oasi Maria SS. era composta da padre Ferlauto e da alcune volontarie, le prime giovani che in quell’epoca sceglievano di seguirlo in questa impresa di solidarietà, divenuta poi per alcune una scelta di laicità consacrata. Da allora, padre Ferlauto ha dedicato l’intera sua vita ed ogni suo sforzo professionale ed umano alla costruzione continua dell’Oasi, nata come semplice casa d’accoglienza degli ultimi tra gli ultimi, e divenuta oggi un centro di eccellenza di livello internazionale specializzato in attività diagnostiche, terapeutico-riabilitative e di ricerca scientifica nel campo della disabilità intellettiva e dell’involuzione cerebrale senile, rappresentando inoltre la più importante realtà economica della provincia di Enna e tra le più significative dell’intero Mezzogiorno d’Italia: dimostrazione di quanto le attività “non profit” di servizio alla persona possano diventare un potente moltiplicatore di energie e di risorse endogene nella prospettiva di uno sviluppo locale sostenibile sul piano economico, sociale ed ambientale.

Al momento, Padre Ferlauto – sulla base dei risultati raggiunti dall’Opera – lavora ad un ulteriore sviluppo del suo progetto di solidarietà: la Città Aperta, un laboratorio di sperimentazione di nuove pratiche di integrazione e convivenza tra deboli e forti, in grado di mettere al centro il disabile e l’escluso, eliminando ogni barriera fisica, sociale e psicologica in vista di una vera promozione umana e di un nuovo abitare in comune. Per questo le opere realizzate in cinquant’anni sono state riunite nella Fondazione Oasi Città Aperta, che ha ottenuto con Decreto del Ministero dell’Interno 22.09.1999 il riconoscimento della personalità giuridica.

In tutti gli ambiti di vita in cui opera, l’idea dell’Oasi Città Aperta si pone come proposta concreta per aiutare a sperimentare un altro modo di lavorare, di curare, di consumare, di fare famiglia, impresa e comunità, ma soprattutto per sperimentare un altro modo di concepire l’economia, fondandola sul primato della persona e sul recupero dell’escluso.

Si allega in pdf:

elenco riconoscimenti

elenco principali pubblicazioni

 

Come riconoscimento della straordinaria opera da lui voluta e realizzata assieme ai suoi collaboratori, padre Ferlauto riceveva:

 

27 Marzo 1988                                  Premio Artigiano della Pace” insieme a Madre Teresa di Calcutta, Jean Vanier e il Responsabile del Cottolengo, dal SER.MI.G., Torino.

 

2 Giugno 1989                                   Premio ARA PACIS” da Rotary Club Roma Sud.

 

1990                                                      Premio Internazionale della Sicilianità XXVI Edizione, Zafferana Etnea.

 

4 Agosto 1991                                    Targa per l’anno 91 “Ernesto Saggio” da Associazione Socio-Culturale Kéramos’88 – Cerami.

 

Agosto 1991                                       King Baudouin International Development Prize, Brussels.

 

9 Aprile 1992                                     “Premio Euno 1992” da Kiwanis International Europe – Distretto Italia – Club di Enna.

 

Dicembre 1992                                  Nomina Cavaliere di Gran Croce dal Presidente della Repubblica Scalfaro.

 

25 Dicembre 1993                             Premio Internazionale “La Gente del Circo per la Solidarietà” conferito da A.N.C.I.S. di Palermo in collaborazione con Circo Città di Roma.

 

28 Ottobre 1995                                 Premio Tissa 95 da Tele Video Randazzo.

 

24 Luglio 1997                                  Attestato di Onorificenza “We Serve”, Lions Club di Leonforte.

 

22 Novembre 1998                           Premio “32° Oscar dell’Anno” dal Circolo Sportivo Collesano.

 

12 Aprile 1999                                   Alta Onorificenza di Gran Collare di Giustizia, dell’Ordine Militare e Ospitaliero di Santa Maria di Betlemme, insignita da S.A.I. e S.ma il principe Angelo Maria Amoroso d’Aragona il Sovrano Gran Maestro.

 

16 Giugno 2001                                Encomio Solenne al Sac. Luigi Ferlauto dal Comune di Cesarò.

 

6 Luglio 2001                                     Nomina a membro del “Comitato d’Onore Internazionale 2001” Associazione Culturale Cavalcata di S. Oronzo.

 

                                                               Premio “Impegno Sociale” da E.I.P. (Ecole Instrument de Paix), Sezione Italiana di Roma.

 

14 Settembre 2003                            Premio Sprint d’Argento 2003 in occasione della Festa dell’Anziano, Associazione Villa Gibilmanna.

 

11 Dicembre 2003                             1° Premio “Una Racchetta per il Sociale”, Associazione Tennis Amico Handicap di Gragnano (NA).

 

29 Dicembre 2003                             Nomina “Socio Onorario”, Lions Club di Randazzo.

 

16 Maggio 2004                                Premio Sicilia “Proserpina 2004”, Comune di Caravaggio (BG) – Cenacolo di Storia Patri di Enna e Provincia “Terra del mito e dell’Epopea Normanna”.

 

                                                               Premio “Faber” – Roma.

 

29 Novembre 2005                           Premio Nazionale D’Eccellenza Edizione 2005 “Profeti in Patria”.

 

30 Novembre 2005                           Premio Sulla Giornata Internazionale della Montagna consegnato dal Presidente della Repubblica Italiana Carlo Azeglio Ciampi al Palazzo del Quirinale.

 

22 Dicembre 2006                             Presidenza Onoraria Confindustria di Enna.

 

15 Giugno 2007                                Proposta di conferimento Laurea Honoris Causa dalla Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Catania.

 

14-15 Settembre 2007                      Premio “Kiwanis Italia – San Marino”.  

 

9 Dicembre 2007                               Premio Aquila d’Argento 2007 per Evangelizzazione ed Operosità.           

 

19 Luglio 2008                                  Premio Dioscuri – Tindari. (Ente Parco Nebrodi) come personalità della cultura italiana che si è distinta per lo studio, lo sviluppo, la valorizzazione e la diffusione della sicilianità nel mondo.              

 

30 Maggio 2009                                Conferimento della Massima Onorificenza Rotariana “Paul Harris Fellow”.

 

04 Giugno 2010                                “Premio Rosso Cuore 2010”, evento di solidarietà con il patrocinio della Croce Rossa Italiana e con tutte le Associazioni Mondiali come la “Mezza Luna Rossa” e il “Cristallo Rosso”.

 

12 Settembre 2013                            Premio a padre Ferlauto, conferito dall’Associazione dello Sport Yahct Club di Favignana, che riconosce Padre Ferlauto Un’Eccellenza Siciliana. E assegnazione di una Targa al Socio di maggioranza del 51% dell’Oasi Città Aperta.      

 

21-24 Novembre 2013                           Premio “L’Albero della Dottrina Sociale” conferito in occasione del Festival della Dottrina Sociale 2013 da BB S.p.A. – Verona

 

20 Ottobre 2014                     Il Presidente dell’Ente Morale “Splendida Dimora” Onlus con atto deliberativo n. 1 del 20 ottobre 2014 Conferisce ATTESTATO N. 212 di “SOCIO ONORARIO” del Club Internazionale “Oltre… si può” al Reverendo Sacerdote Luigi Orazio Ferlauto nato il 2 luglio 1922 a Troina (EN) “Programmatore del futuro nel quale crede” – Ispirato da DIO “GRANDE SOCIO” nell’avventura meravigliosa della sua vita costruttore dell’Oasi Maria SS. “Città Aperta” di Troina dove “ognuno è qualcuno da amare” Sempre…Giovane di 92 anni.

                                               Cisternino, 20 Ottobre 2014, nel 39° di….utopie dela Splendida Dimora.

 

Principali Pubblicazioni:

  • Gocce di rugiada (1946)
  • Un progetto per un nuovo millennio (1995)
  • Un lungo cammino … (2000)
  • I Volontari dell’Oasi (2001)
  • La Città Aperta nel Mediterraneo e nel mondo (2001)
  • Lettera di un prete ai potenti della terra (2001)
  • L’Oasi per il tuo benessere fisico, psichico e spirituale (2002)
  • I miei ottant’anni (2002)
  • La Fondazione Oasi Città Aperta
  • I Passi di un lungo cammino
  • È bello sognare la Città Aperta
  • I Volontari dell’Oasi: corrieri dell’amore
  • Vademecum del volontario dell’Oasi
  • 59 anni di sacerdozio – 82 anni di vita
  • OCAF (Oasi Città Aperta Fondazione)
  • Oasi Città Aperta dove ognuno è qualcuno da amare
  • Faccia a Faccia con Padre Ferlauto nel cuore dell’Oasi di Troina
  • Sono un prete che crede in Dio
  • L’Oasi di Troina – un miracolo in Sicilia
  • 83 anni di vita - 60 anni di sacerdozio – 50 anni per l’Oasi
  • Una proposta per una nuova organizzazione al servizio dei deboli
  • Il Grazie dell’Oasi (2007).
  • OCAF - Una scelta
  • Dall’Alto dei miei 90 anni
  • Se l’Amore diventa Potere
  • OCAF – I volontari dell’Oasi
  • L’Alfabeto dei Collaboratori
  • Per saperne di più
  • Forza della fede – Fascino dell’impossibile

 

Associazione Oasi Maria SS. Onlus D.P.R. 471 DEL 24-06-1974
Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico per lo studio del Ritardo Mentale e dell’Involuzione Cerebrale
(Decreti Interministeriali del 9-2-1988, dell’8-2-1993 e del Ministero della Salute del 5-9-2006)

Via Conte Ruggero 73 - 94018 TROINA (EN)
Tel. +39 0935-936111 - Fax: +39 0935-653327
E-mail: info@oasi.en.it

 

Contatti